TeleconferenzaConferenza Sul Web
ITA
 
 
Conference Calls

Un’impronta piccola piccola. Powwownow dà l’esempio

Maggio 2010, Green TMCnet

article_image
Visualizza articolo
Powwownow offre un servizio di teleconferenze gratuito, ecosostenibile, perché incoraggia gli utenti a comunicare remotamente, eliminando la necessità di dispendiosi viaggi, anche in termini di emissioni di CO2.

L’impegno verde di Powwownow non si limita a questo, ma coinvolge anche le proprie operazioni quotidiane. Come ogni azienda, Powwownow genera una quantità significativa di rifiuti cartacei, i quali tuttavia non vengono portati in discarica, ma vengono smaltiti da una società di riciclaggio, la quale si occupa anche di rimuovere lattine, bottiglie di vetro e di plastica. I componenti per la stampa, quali le cartucce di toner esaurite e i tamburi fotoconduttori sono notoriamente nocivi per l’ambiente. Powwownow utilizza solo stampanti il cui produttore offre un servizio di riciclaggio per le parti usate, le quali sono restituite al produttore e non gettate via.

L’hardware decommissionato pone un notevole problema in termini di smaltimento. Ironicamente, i server che ospitano le teleconferenze e contribuiscono a ridurre le emissioni di CO2 costituiscono una potenziale minaccia per l’ambiente una volta che vengono sostituiti con tecnologia più aggiornata e devono essere smaltiti. Questi server e tutte le apparecchiature di rete obsolete sono consegnate a Secure IT Recycling, una delle poche società autorizzate dalla Environment Agency britannica a raccogliere e riciclare WEEE (“Waste Electrical and Electronic Equipment”, rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche). Dopo aver eliminato tutti i dati, la SITR rivende eventuali apparecchiature ancora funzionanti e non obsolete e versa una percentuale del valore di rivendita all’organizzazione che ha donato le macchine. Ogni altra apparecchiatura viene smantellata e i materiali dei singoli componenti sono riciclati.

"Ridurre, riusare, riciclare" è il ritornello che viene ripetuto ai bambini in età scolare in tutto il paese. Ma questo è un aspetto importante, anche per Powwownow: il riciclaggio è un processo complicato e intensivo, che richiede parecchia manodopera, e quindi se qualcosa può essere utilizzato per uno scopo diverso, prolungandone la vita in esercizio, prima che venga smaltito, è giusto che sia così. Questo è il principio alla base di Freecycle (e, in un certo senso, eBay). Perché una scrivania in buone condizioni e riutilizzabile dovrebbe essere interrata in una discarica quando invece qualcuno si sta recando da Ikea per acquistarne una nuova? Sulla base di questa premessa, Powwownow ha escogitato un sistema per risolvere il problema della crescente montagna di computer che si stava accumulando in ufficio. Invece di chiedere a SITR di prelevarli a pagamento, abbiamo deciso di offrirli ai dipendenti di Powwownow in cambio di una donazione a Cancer Research UK tramite JustGiving. Grazie a questo piano, Powwownow ha già smaltito sei computer desktop di seconda mano a un prezzo estremamente ragionevole e ha raccolto GBP110 in beneficenza. Nelle vesti di provider di conferenze sul web, Powwownow si impegna continuamente a ridurre il proprio impatto ambientale, aiutando le buone cause. I casi descritti dimostrano che limitare la propria impronta di carbonio non è poi così complicato e molte altre aziende potrebbero agevolmente seguire il nostro esempio.

    Share/Bookmark Share this page

    Altri Articoli